EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Solstizio di estate…stagione di riti

 sole hamlet redazione@mediterranews.org21 giugno solstizio d’estate! Per  definizione astronomica è quel momento in cui il sole raggiunge, nel suo motto apparente, il punto di declinazione massima o minima.Oggi il Sole raggiunge il valore massimo di declinazione positiva: solstizio di estate boreale. Molte sono le tradizioni e i riti che in questo periodo dell’anno il paganesimo vuole essere propizio, inoltre tra il 21 giugno ed il 24 (giorno di San Giovanni) tanti sono i riti che in genere un pò tutti fanno. Per chi è appassionato di wicca e riti alternativi, questo è uno dei sabba minori.

disco ritrovato rappresenta le posizioni di sole e luna durante il solstizioIl cambio direzionale del sole, indicato con il solstizio, che oggi  21 giugno 2011 inizia dopo le 19.00  è un momento di particolare intensità magica, infatti stanotte tante donne e uomini saranno intenti a captare l’energia magnetica e soprattutto andranno a raccogliere erbeIn questo periodo dell’anno pare anche sia molto propizio raccogliere le erbe, perché non ancora arse dalla calura estiva risultano bagnate di rugiada dunque con una potenza particolarmente forte, in questo periodo poi tanti raccoglieranno l’iperico in fiore, detto anche erba di San Giovanni.

Oggi però è la festa del sole ed il suo simbolo, il fuoco, stanotte animerà molti luoghi di Italia e del mondo infatti al centro di tutte le religioni delle antiche civiltà e rappresentano le divinità positive, contrapposte a quelle tenebrose e malvagie. Astronomi e sacerdoti, quindi, all’alba della civiltà, si identificano. Altari e osservatori astronomici si confondono. In queste ore,  in Gran Bretagna, a Stonehenge, migliaia di persone si recano ad osservare il  solstizio d’estate perchè il Sole si leva al di sopra della Heel Stone. Pare che alcune combinazioni tra i macigni permettessero di prevedere le maree e le eclissi di Luna e di Sole secondo un ciclo di 56 anni. Stonhenge, insomma, sarebbe non solo un tempio, ma anche un calendario, un osservatorio e una calcolatrice. Tracce di culti solari si incontrano in tutto il mondo, dalla Polinesia all’Africa alle Americhe, e giungono fino ai nostri giorni: per gli eschimesi il Sole è la Vita mentre la Luna la Morte, in Indonesia il Sole si identifica con un uccello e con il potere del volo, tra le popolazioni africane primitive la pioggia è il seme fecondatore del dio Amma, il Sole, creatore della Terra.

Mediterranews da oggi al 24 giugno vi farà conoscere misteri e riti legati a questo periodo dell’anno.

About the author

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related

Rispondi a Le Pleiadi fra tradizione e letteratura | Mediterranews Annulla risposta

Comments

  • Le Pleiadi fra tradizione e letteratura | Mediterranews 13 ottobre 2011 at 10:38 PM

    […] le chiamavano le galline di Freya. Durante l‘età del bronzo i popoli europei come i Celti (e probabilmente anche popoli precedenti) associavano le Pleiadi al dolore e ai funerali, dato che […]

    Reply
  • Solstizio d’estate Un giorno e una notte di riti e magie | Mediterranews 20 giugno 2014 at 10:04 AM

    […] Il Solstizio d’Estate corrisponde alla notte più corta dell’anno. E’ in questo momento che il Sole raggiunge la sua massima declinazione, nel suo movimento apparente, rispetto al piano dell’eclittica. […]

    Reply
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com