EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

In Sicilia un cartellone estivo ricco di cultura: Raccontiamo la Sicilia

In Sicilia un cartellone estivo ricco di cultura: Raccontiamo la Sicilia “Raccontiamo la Sicilia” è lo slogan scelto per l’estate 2011 dal  Circuito del Mito l’oramai nota rassegna culturale organizzata dall’Assessorato Regionale Turismo, Sport e Spettacolo. L’estate 2011 si profila ricca di appuntamenti con un periodo che va da luglio ad ottobre che vedrà serate in ogni angolo della bella Trinacria leggiamo infatti che si prevedono ben 156 spettacoli, 590 serate in oltre 100 location, con  un programma ampiamente articolato,  che come dichiara  Daniele Tranchida, assessore regionale a Turismo, Sport e Spettacolo  è stato appositamente studiato “con l’obiettivo di arricchire, con un supporto culturale, dei luoghi magnifici, quali le aree archeologiche ed i palazzi storici, ampliandone l’accesso e la fruizione al pubblico anche nelle ore successive al tramonto”. Oltre al calendario veramente eterogeneo e capace di accontentare le esigenze di tutti i tipi di pubblico indiscutibile è il valore storico, archeologico e paesaggistico delle location scelte: dai teatri antichi di Taormina e Segesta, passando per i castelli in particolare: il castello a Mare di Palermo, il castello Maniace di Siracusa e il castello di Salemi, e gli ex mulini, come quello di Valderice, sino alla Tonnara Bonagia a Valderice a la cantina Borbonica del 1600 a Partinico.

Segnaliamo di seguito alcuni appuntamenti importanti:

  • il 14 luglio al Castello Maniace di Siracusa, il 15 luglio ad Acireale, il 16 a Giardini Naxos e il 17 a Tindari:  “Carmina Burana” del coreografo Tamir Ginz, noto per la sua commistione culturale frutto del misticismo ebraico tipico dell’Europa Orientale influenzato però anche fortemente dall’odierna “modernità” israeliana,
  • il 12 luglio, il 17 luglio, il 26 luglio e il 18 agosto a Taormina: Burt Bacharach e Mario Biondi, Lou Reed, Joe Cocker e Boy George,
  • il 27 luglio al teatro antico di Segesta si esibirà Noa,
  • ad agosto a Giardini Naxos, Tindari e Palermo sarà la volta del musicista balcanico Goran Bregovich,
  • l’11 settembre al Castello a Mare di Palermo, in occasione del decimo anniversario della tragedia delle Torri gemelle di New York andrà di scena  il “Concerto per la pace”.

Le altre interessanti proposte del cartellone estivo prevedono un curioso spazio a Marsala, che dal 18 al 20 agosto si trasformerà nella “Città della magia”: dalle 17 alle 3 le vie del centro storico verranno chiuse al traffico e trasformate in palcoscenici a cielo aperto. Oltre trenta spettacoli di magia e la partecipazione delle celebrità del settore: da Gaetano Triggiano, uno dei tre più grandi illusionisti al mondo, a sino Thomas Blackthorne, folle mago e serio fachiro in grado di sollevare con la lingua oltre 11 chili di peso, sino all’esilarante Mr. Forest, maldestro e folle mago noto al grande pubblico italiano ed all’estero.

La multisensorialità caratterizzerà “Rossini à la carte” lo spettacolo del 24 luglio alla Villa Pennisi di Acireale. Ascoltando la musica di Gioacchino Rossini, si potranno degustare anche i piatti preparati secondo le ricette di sua invenzione.

Il Circuito del Mito riserva inoltre un posto d’onore alle arti figurative. In programma diverse mostre tra le quali si segnalano Secondo Life. Vintage e riuso” in corso da oggi e sino all’1 agosto presso il Palazzo Ziino di Palermo“Corto Maltese nei viaggi di Hugo Pratt” che si terrà a Scicli dal 16 settembre al 16 ottobre.

Ampia attenzione anche al teatro civile con “Benjamin” opera teatrale di Steve J. Spears sul tramonto esistenziale (in scena a Partinico, Valderice, S. Flavia, Racalmuto ed Acireale) e “Bratt”, commovente testo sull’accettazione della comunità Rom.

Tutti gli spettacoli, esclusi quelli che si svolgeranno presso i teatri antichi di Taormina e Segesta, saranno ad ingresso libero.

Per avere la conferma definitiva di date e luoghi, basta visitare il sito internet www.circuitodelmito.it.

 

About the author

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related

JOIN THE DISCUSSION