Italia

Si cercano le vittime del nonno vigile. Un pedofilo bloccato a Vicenza


Non si può mai stare tranquilli, nemmeno quando lo si spera veramente. Troppo spesso il pedofilo è in agguato. A Vicenza uno si aggirava camuffato da nonno vigile. E’ questo il caso di Mario Betti, 76 anni,  già finito in manette nel 1995 e nel 1999. Ora è ai domiciliari. I carabinieri chiedono la collaborazione per segnalazioni e denunce. Betti è statoseguito, controllato, individuato ed infine ai suoi polsi sono scattate le manette, era già avvenuto sia nel 1995 e nel 1999. Perché di nuovo ha violentato bambini. Due maschietti nelle scorse settimane, fermati a Cornedo Vicentino lungo la pista ciclabile che costeggia l’Agno, in un’area attrezzata per il picnic e nella zona riservata agli skateboard.

Altri dieci, invece, sarebbero stati i ragazzini molestati. Ma i carabinieri di Valdagno del comandante Giacomo Gandolfi temono non siano gli unici. E per questo chiedono la collaborazione di tutti per segnalazioni e denunce. Mario Betti, 76 anni, un passato da nonno vigile, ora è ai domiciliari. Deve rispondere di violenza sessuale aggravata su minori.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close