EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Una firma per salvare la Sardegna! Contro gli incendi il tuo volto

Piscinas, Ingurtosu, Funtanazza, Cala Domestica, Bugerru,un inferno di fiamme.Scompaiono oltre 100 kilometri di SardegnaLa Sardegna da qualche ora è diventata un enorme girone infernale. Fuochi e roghi  hanno distrutto le zone più belle ed incontaminate dell’isola , molto di questo è dovuto al fatto che, nonostante ci sia un ottimo comparto di forestali e Vigili del Fuoco, mancano purtroppo i canadair che seppure di stanza in Sardegna, nella realtà dei fatti sono sempre impegnati a spegnere roghi qui e là per l’Italia.

Riteniamo che per la salvaguardia della natura isolana e per l’immenso patrimonio boschivo e faunistico questa terra abbia la necessità di un canadair per ogni provincia così come un elitanker deve stare a disposizione dei territori in modo costante e possibilmente l’isola dovrebbe essere fornita di 3 elitanker disponibili nell’immediatezza.

Se la crisi economica di questi anni ha ridotto la spendita economica investita nei capitolati per la salvaguardia ambientale, i cittadini chiedono vi sia un maggiore gettito a favore della lotta gli incendi.

La nostra Redazione invierà alla Presidenza del Consiglio dei Ministri e al Presidente della Giunta della Regione Sardegna.

La nostra redazione auspica in una collaborazione di tutti anche perchè è giunta l’ora di ribellarsi!

Firma la petizione 

About the author

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related

JOIN THE DISCUSSION

Comments

  • iose 28 agosto 2011 at 9:07 PM

    Prendiamoli questi predatori,piromani,speculatori,terroristi,distruttori del nostro verde comune…al rogo tutti coloro che attentano al nostro bene comune.La vita.

    Reply
  • iuri 29 agosto 2011 at 2:56 AM

    bisogna bruciarli in piazza come monito..e rendere i boschi a caprari e porcari che li hanno custoditi per millenni

    Reply
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com