EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Sesta giornata di Serie A: il big match è Inter – Napoli

Dopo le rispettive vittorie in Champions entrambe le squadre arrivano all’appuntamento con il morale alto ma con dei problemi di formazione

Dopo la due giorni di Champions infrasettimanale, Inter e Napoli si apprestano ad affrontarsi domani (Stadio Giuseppe Meazza, ore 20.30) nel big match della sesta giornata di Serie A. Entrambe le squadre arrivano galvanizzate all’evento dopo le vittorie ottenute in terra russa da parte dei nerazzuri, e in casa contro il Villareal dai partenopei. L’Inter, dopo il breve e sfortunato interregno di Giampiero Gasperini, sembra aver recuperato con l’avvento di Claudio Ranieri la cattiveria e la fiducia nei propri mezzi, vincendo due partite su due. L’unica nota negativa è rappresentata dalla distorsione alla caviglia rimediata da Giampaolo Pazzini, giocatore messo da parte un po’ inspiegabilmente da parte di Gasperini, e che con l’avvento di Ranieri si è dimostrato subito in forma e decisivo.

Il tecnico romano per la sfida ha convocato 21 giocatori :

Portiere: Julio Cesar, Luca Castellazzi, Paolo Orlandoni

Difensori:Lucio, Maicon, Walter Samuel, Cristian Chivu, Jonathan, Yuto Nagatomo Centrocampisti: Javier Zanetti, Dejan Stankovic, Ricky Alvarez, Esteban Cambiasso, Joel Obi, Philippe Coutinho, Sulley Muntari

Attaccanti: Giampaolo Pazzini, Diego Forlan, Diego Milito, Mauro Zarate, Luc Castaignos

Dall’altra parte il Napoli ha cominciato forte in campionato, centrando anche una prestigiosa vittoria contro i campioni d’Italia del Milan, ma nelle ultime uscite in campionato ( sconfitta col Chievo e pareggio con la Fiorentina) è apparso meno brillante, forse dovuto più che a un calo di forma, a una maggior concentrazione rivolta verso la massima competizione europea, dove è riuscita a centrare un pareggio in casa del Manchester City degli sceicchi e una vittoria in casa contro i temibili spagnoli del Villareal, denotando una ormai quasi completa maturità raggiunta dagli uomini di Mazzarri. Anche gli azzurri hanno i loro problemi di formazione, dovendo rinunciare per infortunio all’uomo simbolo della squadra, Edinson Cavani. In dubbio c’è anche Aronica, che però dovrebbe riuscire a recuperare in tempo dall’infortunio patito nei minuti finali della partita di Champions.

Vincenzo Pellicani

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com