Sport

Gran Premio di San Marino, Rossi e Hayden tra sfortuna e feelings

Gran Premio di San Marino, Rossi e Hayden tra sfortuna e feelingsGran Premio di San Marino: Valentino Rossi,  undicesima posizione e Nicky Hayden in  quindicesima.  Sembra che Rossi sia riuscito a trovare un buon assetto ma come spesso capita al giovane Rossi un pò di sfortuna ha aleggiato su di lui che dichiara: «Oggi è andata un pochino meglio, abbiamo modificato poco la messa a punto rispetto a ieri e poi siamo rimasti con quella, facendo piccoli passi», . «Non c’erano più parti della pista dove perdevo molto di più rispetto alle altre, abbiamo raggiunto un livello costante lungo tutto il giro, anche se non veloce quanto vorremmo, naturalmente. In quello che era il mio giro lanciato migliore sono stato anche un po’ sfortunato perché dopo tre buoni settori ho trovato De Puniet che andava piano nell’ultimo tornantino prima delle ultime due curve a sinistra e solo lì ho perso mezzo secondo. Altrimenti potevo fare 1’34”4 e partire in terza fila, che era quello che ci eravamo prefissi. In ogni caso come passo non sono messo male, vedremo domani cosa potremo fare in gara».

Nicky Hayden invece ha faticato moltissimo a trovare un buon feeling con il percorso ed infatti ha dichirato: . «Questa mattina non abbiamo cominciato male perché siamo riusciti a fare dei giri discreti con gomme usate», «Purtroppo non siamo riusciti a ripeterci nel pomeriggio perché ho avuto problemi di “chattering” con l’anteriore, anche con le gomme morbide. Mi spiace per la Ducati, perché è la gara di casa, con la squadra che sta lavorando moltissimo e il pubblico sulle tribune che vorrebbe vederci far bene. Credo che la moto valga più del quindicesimo posto quindi devo fare un lavoro migliore. Non è certo quello che avevamo sperato e sicuramente domani in gara cercheremo di fare di più». 

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close