Salute

In arrivo l’influenza, già moltissimi italiani con la febbre!

In arrivo l'influenza, già moltissimi italiani con la febbre!E’ arrivato l’autunno da solo pochi giorni, e con se ha portato un ospite indesiderato: l’influenza. Sono infatti già 60mila gli italiani colpiti, e costretti a restare a letto. E sono proprio gli sbalzi di temperatura, prima il caldo afoso, poi di colpo il freddo, e poi ancora il caldo seguito dalle piogge ad aver provocato tutto ciò.  I sintomi sono sempre gli stessi che caratterizzano la classica influenza stagionale che tutti a grandi linee conosciamo. Stanchezza, febbre, dolori alle articolazione, raffreddore accompagnato da quei fastidiosi starnuti. L’unico modo per combattere questi sintomi sono in primis i farmaci sintomatici e riposo che non guasta mai. Come ha affermato Fabrizio Pregliasco,  virologo dell’università di Milano: “ Si tratta di forme preinfluenzali che anticipano l’influenza stagionale. Ci sono 272 virus di questo tipo, che traggono beneficio dal freddo ma anche dagli sbalzi termici di queste ultime settimane”.                                                                                                                                             E continua: “ In  questi giorni calcoliamo che sono colpiti da questa forma parainfluenzale, almeno 60 mila italiani, che diventeranno molti di piu ovviamente, quando tra novembre e dicembre arriveranno dall’ emisfero sud i virus dell’influenza stagionale. A chi si è già ammalato non resta che mettersi a letto per due  o tre giorni, curarsi e abbassare la febbre se è troppo alta, salvo naturalmente le categorie a rischio, anziani e malati cronici, che rischiano complicazioni più serie e devono essere attentamente seguiti dal medico”.

Quindi sarà soprattutto negli ultimi due mesi dell’anno che l’influenza farà la sua escalation e colpirà le sue vittime. Ma l’Italia non sarà impreparata come dichiara il Ministro della Salute Ferruccio Fazio. Infatti il vaccino contro il virus influenzale sarà disponibile già dall’inizio di ottobre.

Agnese Perillo

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close