EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Nessun fondo di solidarietà. Arresto per gli evasori, dichiarazioni online per i politici

 Per il ministro dell'Economia Giulio Tremonti l'emendamento presentato oggi dal governo alla manovra di Ferragosto non modifica i saldi e prevede l'obbligo di indicare nella dichiarazione dei redditi gli estremi dei propri conti bancari.  "L'emendamento prevede l'assoluta invarianza dei saldi e proporzionalità fra tagli e tasse", ha detto Tremonti parlando a margine dei lavoro della commissione Bilancio del Senato.  "Fra le novità la previsione che nella dichiarazione dei redditi dovranno essere indicate le banche con cui si intrattengono rapporti", ha poi detto Tremonti.  Il ministro ha aggiunto che i poteri dati agli enti locali in materia di lotta all'evasione sono reali tanto che "si è previsto che i consigli tributari La manovra finanziaria, gli emendamenti, i voti e controvoti iniziano a essere un pò troppi, una certa nebbia si aggira intorno alla finanziaria.  Alcune tra le novità più salienti:

  • Per le evasioni oltre i tre milioni di euro non sarà più possibile beneficare della sospensione della pena, prevista dall’attuale normativa: dunque carcere agli evasori.
  • Pubblicazione online, sui siti dei Comuni, dei redditi di «categorie di contribuenti o di redditi».
  • La Robin tax ( il 100% dei frutti della lotta all’evasione legata agli immobili del territorio prevista nel decreto legislativo in materia di federalismo municipale)  finanzierà gli enti locali.
  • Salta il fondo di solidarietà per i privati mentre ci sarà la maggiorazione dell’Ires sino al 10,5%

Per il ministro dell’Economia Giulio Tremonti l’emendamento presentato oggi dal governo alla manovra di Ferragosto non modifica i saldi e prevede l’obbligo di indicare nella dichiarazione dei redditi gli estremi dei propri conti bancari.

“L’emendamento prevede l’assoluta invarianza dei saldi e proporzionalità fra tagli e tasse”, ha detto Tremonti parlando a margine dei lavoro della commissione Bilancio del Senato.

“Fra le novità la previsione che nella dichiarazione dei redditi dovranno essere indicate le banche con cui si intrattengono rapporti”, ha poi detto Tremonti.

Il ministro ha aggiunto che i poteri dati agli enti locali in materia di lotta all’evasione sono reali tanto che “si è previsto che i consigli tributari

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com