EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Stalking: mandava mms e sms . Denunciato geometra del varesotto

smsLa mente umana non ha limiti. La storia che vi raccontiamo oggi è a metà tra stalking e violenza, o forse è addirittura la stessa cosa. Inizia tutto come al solito, come noi donne siamo abituate. Lui ci “vuole” ma lo consideriamo solo un amico. Ma lui, non è uno “Normale” è solo uno dei tanti che dentro l’animo nascondono uno squilibrio tale da portarlo allo stalking,accade così che quando capisce esista un fidanzata inizi una vera e propria ossessione. Sms e Mms anonimi, viscidi e perversi inondano i cellulari di inconsapevoli vittime.

Tutto è anonimo, lui, lo stalker sa che rischia. Per evitare qualsiasi traccia acquista schede intestandole ad altri, reperendo i dati dalle schede del database dell’ufficio. Ma lo scherzo e pensante qualcuna non regge e   Scatta la denuncia e si scopre che sono i numeri di rispettabili imprenditori. L’uomo coinvolto e denunciato è un geometra comunale, 50 anni. La sua folle ossessione gli è costata una denuncia per molestie telefoniche, peculato e sostituzione di persona.Per dare corso al suo progetto, il 50enne, in servizio in un piccolo comune del Varesotto, ha trascritto i dati di persone che trovava nelle pratiche del suo ufficio (in genere imprenditori che avevano fatto richiesta di concessione edilizia) e gli ha usati per attivare carte telefoniche – in combutta con un rivenditore che risulta indagato per il reato di falsità – dal quale effettuare le chiamate hard. L’ultima vittima si legge online è una donnauna dirigente della Telecom spa, che da circa 2 mesi riceveva sulla propria utenza aziendale degli sms ed mms a contenuto sessuale; espliciti ed esagerati, e persino riferiti anche alla figlia minorenne. Un particolare inquietante, perché dal testo delle missive si intuiva anche che il geometra conosceva gli spostamenti della donna.

Lo stalker preso in castagna ha ammesso tutto. E ha rivelato: voleva vendicarsi delle sofferenze patite per un amore non corrisposto, dopo aver appreso della relazione sentimentale della donna che, invece, lo riteneva un semplice amico. Un amico pericoloso, però, dato che l’episodio non è affatto isolato. Secondo la polizia anche altre conoscenti e colleghe di lavoro del geometra, in passato, avevano subito analoghe molestie.

About the author

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related

JOIN THE DISCUSSION