Scienze e Tecnologia

Apple: ed è boom di richieste. Iphone 4s lo vogliono tutti!

Apple: ed è boom di richieste. Iphone 4s lo vogliono tutti!A poche ore dall’uscita, prevista per il prossimo 14 ottobre, del nuovo melafonino Apple, I-Phone 4s, presentato la settimana scorsa al campus di Cupertino, la casa statunitense fa registrare centinaia di migliaia di prenotazioni. Sono infatti più di duecentomila, se si contano solamente le richieste giunte all’AT&T, le persone che vogliono diventare futuri possessori del nuovo telefono targato Apple. Secondo il Wall Strett Journal, nelle prossime ore assisteremo a una vera e propria caccia all’I-Phone e anche il sito dell’altra grande compagnia di telecomunicazioni statunitense, Verizon, è stato subissato dalle richieste. Considerando i malumori con cui gli utenti di tutto il mondo avevano appreso della mancata uscita dell’I-Phone 5 per far spazio al 4s, quello della casa di Cupertino sembra l’ennesimo grande successo, condizionato, secondo gli esperti, anche dalla morte di Steve Jobs. Il 14 ottobre infatti, il genio creatore della mela sarà celebrato dai fan davanti agli Apple Store. Ma il cammino di Steve Jobs non sembra essersi fermato qui. Il Daily Mail, racconta di una importante eredità lasciata all’azienda che la coprirebbe per i prossimi quattro anni. Negli ultimi mesi, con la malattia in stato avanzato, l’ex CEO si sarebbe messo al lavoro realizzando bozze e progetti su modelli dei nuovi I-Phone, Ipad, Mac e Ipod, permettendo quindi al colosso statunitense di avere per molti anni la strada tracciata dal suo leader. I prodotti Apple del futuro, compresi  il nuovo I-Phone 5 e l’Ipad 3 avranno quindi l’impronta di Steve Jobs, il segno di riconoscimento che li rende unici rispetto alla concorrenza, soprattutto quella di Android, sempre più agguerrita. Un’altra grande novità, voluta dal guru di Cupertino che avrebbe spinto alla realizzazione, soprattutto negli ultimi mesi, è il nuovo campus, al momento ancora solo un progetto, che sarebbe in grado di ospitare al suo interno più di dodicimila dipendenti.

Francesco Li Noce

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close