Sport

Calcioscommesse trema la Gran Bretagna. Arrestati i parenti di Wayne Rooney

Calcioscommesse trema la Gran Bretagna. Arrestati i parenti di Wayne RooneySembrava accadesse solo in Italia, ma invece lo scandalo di Calcioscommesse colpisce anche la Gran Bretagna e inizia a fare “vittime” illustri. Da quando si è iniziato a indagare su una serie di scommesse sospette, sono state arrestate ben  nove persone. Tra i nomi noti della lista spiccano quelli del padre e dello zio del campione Wayne Rooney.  A destare i sospetti e a far partire la connessa indagine è stata una partita della Scottish Premier League, disputatasi  lo scorso dicembre. Stiamo parlando del match tra  Motherwell e Hearts,  che ha visto trionfare la squadra ospite con un 2 a 1. Per la partita in questione è stato anche arrestato, tra gli altri, Steve jennings, un giocatore del Motherwell. Agli inquirenti era sembrato strano che Jennings, proprio nella partita ‘incriminata’, già precedente ammonito ammonito, aveva fatto in modo di  rimediare a tutti i costi  il secondo cartellino giallo, tanto da arrivare a farsi espellere per  aver insultato l’arbitro Stevie O’Reilly. Come detto, nell’elenco delle persone arrestate, ci sono anche il padre del giocatore del Manchester United, Wayne Rooney Senior, e lo zio, Richie, accusati in concorso in frode ai danni delle agenzie di scommesse. Il direttore della Federazione Calcio scozzese ha sottolineato che, in questo momento “è importante sottolineare che, mentre le indagini coinvolgono diversi soggetti fuori dalla Scozia, le prove raccolte in questo periodo di indagini riguardano un solo match del campionato scozzese”. Ha altresì aggiunto che “il Motherwell è a conoscenza della situazione e si esprimerà a tempo debito”.

Serena Marigliano

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close