EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Kollath, la colazione in equilibrio

Kollath, la colazione in equilibrioLa civiltà ha sempre più reso l’uomo delicato e non più capace di digerire cibi crudi. L’alimentazione umana, oggi apparentemente varia ed abbondante, è condizionata dai processi di produzione industriale e dai cicli di conservazione, che la rendono troppo spesso ripetitiva e devitalizzata.

Sappiamo anche però che piccoli cambiamenti nella dieta, come la riduzione di zuccheri o grassi e la sostituzione con cibi naturali, portano miglioramenti sensibili allo stato generale di salute dell’individuo. Una dieta biologica, specie se cruda può fornire all’umanità il ritorno a un modo di vivere del tutto naturale, che ci permetterà di ottenere, per la prima volta, il pieno controllo delle nostre vite sane; essa e’ l’unica dieta che garantisce non solo la salute e il benessere dell’umanità, ma addirittura quella dell’ambiente e di tutte le creature della Terra.

Il professore Wernwr Kollath, batteriologo e dietologo, aveva osservato che gli animali alimentati con una dieta errata, priva di vari nutrienti principali e sovradosata in altri, consentiva agli animali di crescere apparentemente sani e normali fino all’età adulta ma essi sviluppavano poi varie forme di malattia tipiche della popolazione umana: carie dentaria, costipazione, malattie intestinali che, come nell’uomo, pregiudicavano il loro stato di salute; non così in altri animali correttamente alimentati.

Proprio per questo ha trovato il modo di rendere digeribili i cereali senza cuocerli, grazie alla colazione che  porta il suo nome: la colazione Kollath.Kollath, la colazione in equilibrio Questo pasto desidera rendere assimilabile la farina senza ebollizione e, con l’aggiunta di frutta, renderlo il più piacevole possibile, completando allo stesso tempo il suo valore alimentare.

La ricetta del professore è particolare, infatti si tratta di una  particolare colazione, costituita da una miscela di segale e frumento o altri cereali di una sola o più varietà. L’aroma della farina macinata fresca si unisce al sapore della frutta. Preparato con attenzione, questo pasto può essere considerato un dolce particolare, dove si può variare all’infinito la composizione, secondo l’ispirazione ed in base alla frutta di stagione. La frutta aggiunge alla farina la sua freschezza succosa ed eccita le ghiandole salivari permettendo una migliore preparazione del bolo alimentare e quindi una migliore assimilazione con un minimo dispendio d’energia. Le vitamine del complesso B della farina fresca si aggiungono alle vitamine della frutta. Gli acidi organici della frutta fresca sono neutralizzati dai carboidrati del grano. La preparazione è semplice e facile.

È possibile aggiungervi anche frumento, segale, avena, orzo, miglio, farro spelta, kamut.

In caso di sport estremi di prestazione o anche malattie vengono utilizzati kamut e farro spelta perchè questi elementi sono molto ricchi di minerali utilissimi al nostro organismo.

Kollath, la colazione in equilibrioCome preparare la colazione  Kollath :

Dopo aver acquistato, possibilmente prodotti da agricoltura biologica, maciniamo grossolanamente la miscela con un macina caffè o un macina cereali (quantità a piacere senza limiti, è fondamentale ricordarsi di macinare gli elementi sempre al momento, prima della preparazione).

Rimestare il cereale macinato fine, grossolanamente o a fiocchi con acqua  fredda, non bollita, fino ad ottenere una poltiglia e far riposare per più ore (da 5 a 12). Calcolare la quantità d’acqua in modo tale che con il  rigonfiamento del grano sia stata assorbita tutta l’acqua.

Dopo un intervallo di 5 fino a massimo 12 ore, insaporire il composto aggiungendo frutta fresca (a piacere e in base alla stagione), del succo di limone (spremerci sopra 1/2 limone a mano), panna (sbatterla, con contenuto normale di grassi, quantità a piacere), noci tritate. Se disponibili, aggiungere sempre una mela e una banana e mescolare subito.

La mela (con buccia) rende il composto di grano crudo particolarmente leggero e gustoso.

Si sconsiglia di aggiungere yogurt, latte o latte acidofilo, in quanto tale combinazione può causare intolleranza in soggetti con sensibilità intestinale. Possiamo  gustare questo piatto a qualsiasi ora del giorno

Se usiamo grano crudo ricordiamoci di non aggiungere frutta secca!

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com