EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Rapimenti alieni? Allucinazioni? È solo la paralisi del sonno

Rapimenti alieni? Allucinazioni? È solo la paralisi del sonnoAllucinazioni?

Immonde creature nelle stanze?

Alieni che si avvicinano?

Potrebbero essere solo episodi di paralisi del sonno.

Questo è quanto hanno ipotizzato ricercatori americani: dietro gli incubi più brutti vissuti ad occhi aperti, dietro strane esperienze, dietro i rapimenti di alieni si nasconde un fenomeno non raro, la paralisi del sonno. A sostenere la tesi è uno studio pubblicato su Sleep Medicine Reviews dagli psicologi della Penn State University e della University of Pennsylvania. L’équipe ha esaminato una casistica di oltre 36.000 persone e ha gettato nuova luce sugli strani episodi che ultimamente sembrano essere in aumento.

La paralisi nel sonno, detta anche paralisi ipnagogica, è un disturbo del sonno in cui nel momento prima di addormentarsi o, più comunemente, al risveglio ci si trova senza la possibilità di potersi muovere. Questo episodio dura al massimo 2 minuti dal risveglio o pochi secondi prima di addormentarsi. La paralisi del sonno consiste nel fatto che tutti i muscoli del corpo sono paralizzati, e la persona in cui si manifesta è del tutto cosciente e riesce a svolgere pochissimi movimenti del suo corpo.

Questo stato di paralisi è dovuto alla persistenza dello stato di atonia che i muscoli presentano durante il sonno ed è causato da una discordanza tra la mente e il corpo: il cervello è attivo e cosciente, e il soggetto riesce spesso a vedere e sentire chiaramente ciò che lo circonda, nonostante ciò il corpo continua a rimanere in stato di riposo. Ciò solitamente incute terrore e angoscia nell’individuo affetto dal disturbo.

Il professor Chris French e la dr.ssa Julia Santomauro sottolineano come questo tipo di esperienza provochi intensi sentimenti di paura, terrore, rabbia, sensazione di morire o di morte imminente e, come accennato, la credenza di essere rapiti da misteriosi alieni: ciò probabilmente perché sovente la paralisi nel sonno è associata a tutta una serie di allucinazioni. Lo stato di paura e la sensazione d’impotenza generato da tale disturbo ha dato origine nel tempo alle leggende sui demoni e sui rapimenti alieni.

Per Brian A. Sharpless e i colleghi che hanno condotto lo studio, la caccia alle streghe di Salem fu forse dovuta a casi di paralisi notturne verificatesi in alcuni villaggi per cui vennero imputate di stregoneria alcune donne innocenti.

Alla paralisi nel sonno è anche associato il cosiddetto “falso risveglio”: il soggetto crede di essere finalmente sveglio, per poi scoprire di essere ancora inserito nel sogno.

Che Herman Melville ci descriva una versione romanzata di quest’episodio, quando il protagonista di Moby Dick, Ismaele, sperimenta l’episodio di una presenza malefica nella stanza?

 

 

 

 

 


About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com