Sport

Calcio e combine: 17 giocatori o ex giocatori sotto accusa

Calcio e combine: 17 sotto accusaIl mondo del calcio è nuovamente scosso da inchieste giudiziarie. In queste ore si stanno eseguendo nuove ordinanze di custodia cautelare e gli uomini della mobile di  Cremona, Brescia e Bologna stanno eseguendo 17 ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dal gip di Cremona. Da quel che si legge sembrerebbe che tra gli arrestati ci siano almeno 5 giocatori in attività. L’operazione è il proseguo di  ‘Last bet’ che a giugno aveva portato in carcere 16 persone tra cui l’ex giocatore della Nazionale, Beppe Signori e altri calciatori come Paoloni, Sommese e Micolucci. Le accuse mosse contro i nuovi indagati sono quelle di organizzazione criminale che truccava gli incontri, devono rispondere a vario titolo di associazione a delinquere finalizzata alla truffa e frode sportiva.
La base dell’organizzazione pare sia a Singapore ma non mancano sedi nell’est Europa. Si legge sul Corriere della Sera che  secondo la procura di Cremona, al vertice c’era un certo Eng Tan Seet, detto ‘Dan’, che attraverso una rete di collaboratori a Singapore e nell’Europa dell’est lavorava per alterare incontri nei campionati italiani e in altri paesi. Tra gli arresti figurerebbe l’ex capitano dell’Atalanta Cristiano Doni il giocatore sarebbe coinvolto nella combine di almeno tre incontri dell’Atalanta del campionato di serie B dell’anno scorso. Oltre a Doni, sono finiti in carcere partite gli ex giocatori Luigi Sartor (Parma, Vicenza, Inter e Roma) e Alessandro Zamperini (serie B, Lega Pro). Sotto accusa anche Carlo Gervasoni del Piacenza (attualmente sospeso) e Filippo Carobbio dello Spezia.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close