EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Come un vero cuoco. E perchè no?

La vetrina del salumiere sbalordisce, quella del pasticcere è un trionfo, quella del rosticcere lascia a bocca aperta: piatti splendidi, montati in presentazioni impeccabili, piramidi di riccioli di burro, aragoste con le antenne infiorettate, pasticci coperti di limpida gelatina, casette, alberi, fiori di zucchero e cioccolata.

Che invidia, non poterli preparare noi così, da soli.
E perché no?
Forse, non così esattamente, forse le rosette sulla torta riusciranno difficili, forse non potremo montare la testa piumata su un fagiano in gelatina, però molto si può fare con fantasia, gusto e pazienza. Anche noi possiamo imparare a presentare in queste occasioni festive, i piatti soliti in modo insolito, a farli diventare nuovi e importanti, a trasformarli in piccoli capolavori seguendo alcuni semplici suggerimenti e utilizzando tutti quei piccoli attrezzi del mestiere (dalle siringhe, alle tasche da dolci, dai coltellini all’arricciaburro, dalle spatole agli stampi di tutte le misure) che si trovano nei negozi di casalinghi. Infine, la nostra rubrica potrebbe essere una guida per preparare altrettanti piatti stuzzicanti e ben presentati, cui ogn
uno di noi potrà poi aggiungere il suo personale specialissimo tocco di decorazione.

Next article

Torta delle rose

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com