Sport

Eventi sportivi del 17-18 dicembre 2011 nel Mediterraneo: calcio

Eventi sportivi del 17-18 dicembre 2011 nel Mediterraneo: calcioGli eventi sportivi del 17-18 dicembre 2011 nell’area del Mediterraneo.

CALCIO

  • Serie A: si è svolta la 16^ giornata del campionato italiano.  La Juventus di Conte batte 2-0 il Novara nel derby e approfittando del pareggio tra Lazio e Udinese per 2-2 balzano solitari in vetta alla classifica, con due punti di vantaggio su Milan (vittorioso a San Siro 2-0 contro il Siena) e i friulani. Resta al quarto posto la Lazio, mentre compie un grande passo in avanti l’Inter, che espugnando il campo di Cesena con la rete di Ranocchia si portano al quinto posto. L’impresa della Roma a Napoli, 1-3 per gli uomini di Luis Enrique, permette ai giallorossi di raggiungere al sesto posto gli uomini di Mazzarri, in coabitazione con Genoa (2-1 al Bologna) e Catania (2-0 nel derby con i rosanero di Mangia che scivolano al decimo posto). Nella parte bassa della classifica continua la crisi della Fiorentina, che solo grazie a un gol contestatissimo di Jovetic allo scadere è riuscita a pareggiare in casa contro l’Atalanta. Il Lecce di Cosmi sciupa una vittoria già conquistata facendosi rimontare a Parma negli ultimi minuti quando il risultato era sull’1-3 a favore dei salentini, che rimangono all’ultimo posto, con 5 punti di distacco dal Siena quart’ultimo. Continua invece la crisi del Cagliari, sconfitto nell’anticipo del sabato al Bentegodi per 2-0. I sardi scivolano in 12^ posizione, facendosi scavalcare proprio dai giocatori di Di Carlo.
  • Liga: con il Barcelona impegnato in Giappone nel Mondiale per Club (4-0 al Santos di Neymar), la Spagna si esalta per  le gesta del Real Madrid, autore dell’ennesima prova di forza del campionato. Sono 6 i gol che la squadra di Mourinho rifila al Sevilla (tripletta per Ronaldo): questo successo proietta il club della capitale in testa alla Liga, con 3 punti di vantaggio su Messi e compagni. Il Valencia conferma il terzo posto con il 2-0 rifilato al Malaga di Pellegrini, mentre è crisi profonda per l’Atletico Madrid, sconfitto in casa dal Betis. Periodo nero anche per il Villareal, che scivola al terz’ultimo posto dopo la sconfitta sul campo dell’Osasuna.
  • Ligue 1: c’era grande attesa per il big match al Parco dei Principi fra Psg e Lille, conclusosi con un deludente 0-0. Nonostante il pareggio i parigini confermano il primo posto in coabitazione con il Montpellier, che impatta contro il Tolosa per 1-1. Si avvicina pericolosamente il Lione, vittorioso contro l’Evan per 2-1 e a meno due dalla vetta. Vince ancora il Marsiglia di Deschamps, che dopo un avvio di stagione pessimo si ritrova all’ottavo posto a meno 9 dal duo capolista
Federico Pisanu
Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close