EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Torta delle rose

Creata per rendere omaggio a Isabella d’Este, la torta delle rose è un dolce tipico del veronese. La sua forma è abbastanza insolita: rose disposte a cerchio e ricavate da rotoli di pasta farciti di una crema di zucchero e burro Accompagnatela con un passito, è il giusto abbinamento.

Ingredienti:

300 g. di farina,
3 uova,250 g. di zucchero,
125 g. di burro,50 g. di lievito di birra,
un bicchiere di latte,50 g. di uvetta,
brandy, sale, una bustina di vaniglina.

Pulite l’uvetta e tenetela a bagno nel brandy. In una terrina lavorate a spuma125 g. di burro con 150g. di zucchero. Setacciate sulla spianatoia 300 g. di farina, fate al centro una fossetta e metteteci dentro due tuorli e un uovo intero,50 grammi di zucchero avanzato, un pizzico di sale e il lievito  di birra sciolto in mezzo bicchiere abbondante di latte appena tiepdo. Lavorate fino ad ottenere una pasta liscia e omogenea. Con il matterello stendetela in forma di rettangolo allo spessore di un centimetro circa. Ungete tutta la superficie con il composto di burro e zucchero e spargetevi sopra la uvetta ben scolata.

Arrotolate la pasta su se stessa, dal lato più lungo, e dividete con un coltello questo rotolo in tanti pezzi non più lunghi di cinque centimetri.Ne ricaverete dieci-dodici che sistemerete, un po’ distanti uno dall’altro perché possano lievitare e con la parte tagliata rivolta verso l’alto, in una forma rotonda leggermente imburrata e infarinata. Coprite con un telo, lasciate lievitare e quando la pasta avrà raddoppiato il suo volume, passate la forma nel forno a 200 gradi. Quando la torta sarà dorata (dopo 30-35 minuti di cottura), cospargete la superficie con il latte avanzato mescolato alla vaniglina e al resto dello zucchero.

Cuocete ancora 5-8 minuti, poi togliete dal forno.

 

 

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION