EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Aveva chiuso la fidanzata nel divano: omicidio colposo

Si chiude un’altra tragica morte violenza a carico, come sempre, di una donna. Dopo 3 anni è stato  condannato con rito abbreviato a 14 anni di reclusione l’uomo accusato di aver ucciso la fidanzata chiudendola in un divano letto.La vicenda è iniziata il 13 giugno 2009 con una telefonata al 118. Il De Masi chiamava da via Valmaira, a Milano, urlante che la sua ragazza, Maria Francesca Del Tredici, 41 anni, sta male, poi spiegava agli inquirenti che la donna stava saltando sul divano, acquistato all’IKEA e la branda, piegandosi l’avesse soffocata. Secondo quel che è emerso, il De Masi e la donna aveva bevuto molto, però negli anni il capo di accusa si è trasformato  in omicidio colposo perchè in realtà il De Masi non ha mai saputo dare una esatta spiegazione e non si è mai conosciuto il movente reale.


About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com