Italia

Bimbo rischia di soffocare durante il gioco Salvato dai Vigili del Fuoco

Ha rischiato di soffocare, incastrato con la testa nella cavità di una piccola cucina in legno con la quale stava giocando con i suoi compagnetti. Il bimbo era entrato in una casa di plastica e, giocando, aveva messo la testa nel buco dell’elemento che riproduce un lavello, non riuscendo piu’ a venir fuori. Momenti di apprensione, ma per fortuna nessuna seria conseguenza per un bambino di 2 anni Dopo vari tentativi, le maestre e la madre del piccolo hanno chiamato i pompieri che, con massima delicatezza, ma con determinazione, sono riusciti a liberarlo  dalla trappola fatale.

Il piccolo si trovava all’asilo nido comunale di largo Asiago a Castelfranco (Treviso), quando, verso le 12.40, il suo pianto ha attirato l’attenzione di una delle maestre  e della madre del bambino, presente a scuola, proprio per portare a casa il figlioletto.

I vigili del fuoco accerteranno se quella casetta era un gioco conforme alle esigenze dei piccoli della scuola materna

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also
Close
Back to top button
Close
Privacy Policy Cookie Policy