Italia

Blitz antidoping a Savona

Blitz antidoping a SavonaBlitz dei carabinieri del distaccamento di Savona, legato all’inchiesta sul traffico di sostanze vietate, nei confronti di alcuni savonesi sospettati di traffico di anabolizzanti.

Sotto inchiesta sono finite persone note nel mondo delle palestre e della sicurezza dei locali notturni e discoteche. Nell’abitazione di uno di questi, tra l’altro responsabile della security della discoteca Alborada a Celle Ligure, sono state rinvenute, oltre alle sostanze doppanti, delle armi. L’uomo, assistito dal suo legale, è stato a lungo interrogato per approfondire la detenzione di quest’arsenale, in parte legato al suo lavoro. Oltre a lui sono state indagate altre 6 persone legate sempre a quest’attività; per tutti e sette, l’accusa è di commercio e somministrazione di sostanze vietate.

L’indagine, che si sta svolgendo nel più stretto riserbo, era partita qualche anno fa in seguito all’arresto di un ragazzo frequentatore di una palestra di body building savonese e continueranno per cercare altre eventuali persone legate a questa attività illecita, visto che le agende trovate in casa degli indagati, sono al vaglio dei magistrati che conducono l’inchiesta.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close