Italia

Blocco della Sardegna. Situazione alle ore 9.30 del 26 gennaio. Sulcis bloccato. Situazione calda nella notte un presidio forzato sulla SS 130

Blocco della Sardegna. Aggiornamento ore 14.00 Mercoledì 25 gennaio 2012.
Foto FB Matteo Mascia

Sardegna, come previsto continua lo stato di agitazione, blocchi e presidi autorganizzati sorgono ovunque.

Il quadro della situazione è complesso

Risultano esserci dei presidi in vari punti, specie nel Sulcis, ecco un prospetto utile sia ai pendolari ma anche a chi vuole sostenere la lotta.

  • Blocco stradale sul ponte di Sant’Antioco da stamane alle 4 e mezza 5 sia in entrata che in uscita,

Nel pomeriggio intorno alle 16.00 dovrebbe essere nuovamente attivo il Blocco all’Isola Bianca presso il porto di Olbia .



La situazione nei presidi sembra che abbia lentamente perso le modalità pacifiche che avevano invece reso differenti i manifestanti sardi, pare infatti che nei presidi non di rado succedano piccole risse, le macchine che cercano di passare vengono graffiate o prese a calci e non pochi padroncini che, non volevano aderire alla protesta sono stati costretti sotto minaccia a fermarsi.

Nella notte poi in un presidio sulla SS 130, è stato forzato intorno all’1.30 del mattino, investendo e trascindando a terra uno dei manifestanti , fortunatamente, da quel che si legge, il giovane non ha riportato conseguenza. Solo la presenza delle forze dell’ordine, accorse in loco ha evitato che la situazione potesse prendere risvolti imprevedibili.

Tag

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close