EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Botti di Capodanno: diminuisce il numero degli animali morti e scappati

Botti di Capodanno: diminuisce il numero degli animali morti e scappati.foto mediterranews.orgE’ positivo il primo bilancio relativo agli animali morti e scappati per colpa dei botti di capodanno. Dalle prime segnalazioni raccolte questa mattina dal telefono amico di AIDAA e dall’indirizzo di posta elettronica direttivo.aidaa@libero.it dell’associazione animalista, sono stati 24 i cani uccisi dai botti e circa 350 quelli fuggiti, mentre si ha notizie di circa 70 gatti morti ed oltre 250 fuggiti.Sarà comunque possibile fare un quadro completo della situazione nel pomeriggio quando arriveranno le segnalazioni anche da diverse realtà dove le ordinanze anti botti erano attive. Ma soprattutto le segnalazioni dei volontari dell’associazione relative agli animali randagi specialmente nelle regioni del sud.

Lo scorso anno il bilancio finale parlava di circa 500 gatti ed altrettanti cani morti oltre ad altri 4.000 animali domestici e del bosco, mentre furono circa 1400 le segnalazioni di animali fuggiti e poi ritrovati nei giorni successivi alle feste di capodanno. Le zone da cui sono arrivate le segnalazioni di gatti e cani morti e fuggiti sono la Campania, Lazio, Lombardia, Puglia, Sicilia e Toscana e comunque nella maggior parte dei casi da località dove non c’erano ordinanze anti botti e da Milano dove in periferia specialmente nella zona di Baggio e del Giambellino ed in via Padova l’ordinanza è stata fortemente disattesa.

Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente

 

 

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION