EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Carcasse dei cani di Marigliano. Esposto AIDAA alla procura della repubblica di Nola

Napoli- Puntano al mercato dello smaltimento delle carcasse degli animali morti le indagini in merito al ritrovamento delle 74 carcasse di cane, 10 di gatti e una di coniglio avvenute nei giorni scorsi nella zona del lago dei Regi Lagni tra Marigliano ed Acerra. Lo smaltimento delle carcasse degli animali deceduti, viene affidato con gara d’appalto dalle ASL alle aziende specializzate con contratti triennali che vanno dai 500.000 ai 2 milioni di Euro. In Campania sono una decina di ditte legali che si occupano di rimuovere e trasportare le carcasse, mentre 2 sono le aziende che si occupano di incenerimento. Si tratta di un affare lucroso, dietro il quale potrebbe nascondersi la malavita organizzata (Camorra) e quindi non si esclude che possano essere molti altri i cimiteri di animali morti presenti nella zona tra le province di Napoli e Caserta. Già nelle prossime ore AIDAA invierà l’esposto alla procura della repubblica di Nola così come annunciato nella serata di venerdi, infatti se da una parte l’inchiesta sta prendendo una strada ben definita, riteniamo che si debba comunque investigare a tutto campo perché molto spesso il business dello smaltimento illegale delle carcasse è gestito dalle stesse organizzazioni malavitose che si occupano anche della gestione dei canili lager, del fenomeno dei combattimenti di animali, e della gestione del traffico internazionale illegale dei cani verso il Nord Europa. “E’ importante- ci dice Lorenzo Croce presidente nazionale di AIDAA- che questa inchiesta non si fermi al singolo episodio, ma che vada a fondo mettendo in luce l’intreccio che esiste e che fino ad ora non siamo riusciti a smascherare tra le diverse attività illegali che coinvolgono gli animali e che spesso sono gestite dalle organizzazioni criminali legate alla camorra. Nel nostro esposto- conclude Croce- anche alla luce dei nuovi sviluppi punteremo a chiedere alla procura di Nola indagini a tutto campo, perché quello dello smaltimento illegali delle carcasse è solo la punta di un iceberg che nasconde attività lucrose e criminali che si fanno sulla pelle degli animali e permettono alla malavita ingenti incassi”

Associazione Italiana Difesa Animali Ambiente
Per info  3478883546-3926552051

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION