EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Comandante Francesco Schettino: fermo revocato. Arresti domiciliari

Comandante Francesco Schettino: fermo revocato. Arresti domiciliariCosta  Concordia: “Non si puo’ mandare in carcere una persona solo per l’opinione pubblica” dichiara l’avvocato Leporatti, legale del Comandante Schettino. Intanto, dopo l’udienza di stamane a Scettino sono stati comminati gli arresti domiciliari, la decisione è arrivata nella sera ed è stata presa dal  Gip del Tribunale di Grosseto, Valeria Montesarchio.

Il fermo non è stato confermato, dunque, ma il Comandante Schettino da oggi è ai domiciliari. Perplesso risulta essere il procuratore capo di Grosseto, Francesco Verusio, il quale ha commentato: “E’ da capire perche’ il gip ha applicato la misura cautelare. Sono curioso di leggere le motivazioni e domani mattina ne prenderemo atto”, ovviamente l’ordinanza sarà depositata a breve. Nella giornata odierna al Comandante della Costa Concordia è stato fatto un esame tossicologico con prelievo di capelli e urine.


Intanto tutto il web continua a colpevolizzare il Comandante Francesco Schettino, addirittura è persino facile reperire della pagine, dove viene mostrata una T shirt  con la scritta ” Vada a Bordo e che cazzo! la maglia che pare sia addirittura in vendita, rimarca l’ordine dato dal Comandante De Falco.

Ma chi è il Comandante più odiato di Italia? Francesco Schettino, ha studiato allo  storico istituto nautico Bixio di Piano di Sorrento  per poi lavorare in Costa Crociere che dal  2006 gli ha affidato i galloni da comandante. A tal riguardo  Pierluigi Foschi portavoce della Costa Crociere  ha dichiarato: “Schettino aveva tutti i requisiti per assumere il comando di una nave delle dimensioni della Concordia”,

“Come tutti i nostri comandanti  ha ricevuto tutti gli addestramenti obbligatori, a cui vanno aggiunti quelli spontanei che Costa fa per tenere alto il livello dell’azienda e, in particolare, della sicurezza”

Intanto, e’ salito a 11 il bilancio ufficiale delle vittime del naufragio di venerdi’ sera davanti all’Isola del Giglio: oggi sono stati recuperati altri 5 corpi, quattro dei quali di sesso maschile.


About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com