EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Crisi nel mondo dell’Ippica. Ipotesi di salvataggio dell’associazione Unicorno

Crisi nel mondo dell'Ippica. Ipotesi di salvataggio dell'associazione Unicorno

Riceviamo da Scuderia Unicorno un comunicato stampa relativo alla crisi nel mondo dell’Ippica.  

La crisi che sta investendo l’ippica ormai da anni trova il suo culmine in questi giorni con il blocco delle corse negli ippodromi della penisola come risposta al paventato taglio del 40% dei fondi pubblici al settore.

Una levata di scudi comprensibile e condivisibile, tenuto conto del giro di affari che ruota intorno al mondo delle scommesse e all’elevato numero di personale impiegato sia negli ippodromi che nelle scuderie e negli allevamenti.

Come Associazione devota da sempre al cavallo, non può non manifestare il proprio profondo dolore di fronte a questa situazione che travolge indistintamente famiglie e animali, e si  dispiace che in questo delicato momento si strumentalizzino i  cavalli, sostenendo che senza le corse questi vadano al macello.

E’ cosa tristemente nota che i cavalli, animali destinabili alla produzione alimentare, finiscono al macello e non sarà la chiusura degli ippodromi a determinare questo flusso.

Certo è che la chiusura dell’attività ippica causerà gravi problemi di riqualificazione e collocamento di centinaia di animali il cui destino sarà facilmente intuibile…

Come Associazione che da sempre si occupa di salvataggio, recupero, scuderizzazione e affidamento di qualsiasi cavallo, anche proveniente dalle corse, l’Unicorno conosce bene i meccanismi ed il mercato dell’ippica e, consapevole delle disastrose conseguenze che questa crisi produrrà, intende offrire tutta la propria esperienza e professionalità e studiare strategie e programmi per aiutare e salvare i cavalli.

Tutti i cavalli dell’Unicorno, hanno avuto un’altra opportunità una seconda vita, è stata restituita loro la salute, la serenità e per alcuni anche un mestiere, i più anziani sono stati occupati quali animali da ippoterapia e pet therapy , i più esperti sono stati messi a scuola per principianti e dilettanti, ed i più briosi o problematici…sono al prato.

Unicorno, appoggia e sponsorizza il cavallo nello sport e si batte per riportare la cultura del cavallo nelle famiglie italiane, entrando nelle scuole, aprendo la propria scuderia ai media e a promuovendo campagne di sensibilizzazione, nella piena consapevolezza che la sinergia uomo-cavallo doni sia a noi che a loro una occasione di crescita e di gioia.

 Scuderia Unicorno Catia Brozzi 335229229

 

 

 

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com