EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Dopo Rossella Urru, altro cooperante in mano ad ignoti. Rapito giovane a Multan in Pakistan

Dopo Rossella Urru, altro cooperante in mano ad ignoti. Rapito giovane in a Multan in Pakistan E’ stato sequestrato un altro italiano all’estero. Il fatto è avvenuto in Pakistan a Multan, nella zona meridionale della regione del Punjab. Lo riferisce in una nota la Farnesina.

“Non appena ricevuta la prima indicazione di quanto accaduto, l’ Unità di Crisi del Ministero degli Esteri ha immediatamente attivato tutti i canali utili per seguire da vicino la vicenda e promuoverne la positiva soluzione”, si legge nella nota.


“Il Ministero degli Esteri mantiene al contempo un continuo contatto con la famiglia del rapito”, scrive la Farnesina.

Secondo l’emittente televisiva pakistana Geo Tv, oltre al cittadino italiano, è stato sequestrato anche un tedesco. I due lavorano, riferisce la tv, per una organizzazione non governativa.

Geo Tv, che cita testimoni, ha riferito che i due uomini sono stati sequestrati da uomini armati che li hanno costretti ad indossare lo Shalwar Kameez, l’abito tradizionale pakistano, prima di portarli via.La notizia lanciata da Reuters è stata immediatamente ripresa da moltissime agenzie di stampa, per ora dei sequestrati si sa poco, l’italiano avrebbe 38 anni e sembra sia stato rapito in compagnia di un cittadino tedesco di 45 anni, indiscrezioni dicono che l’italiano risponderebbe al nome di Giovanni ma per ora non viene confermato nulla.

Salgono a 2 i cooperanti italiani rapiti, una come è noto è Rossella Urru.

About the author

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com