Italia

Ergastoli comminati per chi ha sciolto nell’acido Giuseppe di Matteo

I

Vi ricordate di Giuseppe Di Matteo? Il piccolo palermitano, figlio di Santino di Matteo, sciolto nell’acido? Oggi  i giudici della seconda sezione della Corte d’Assise di Palermo al termine della camera di consiglio ha condannato all’ergastolo  Giuseppe Graviano, Matteo Messina Denaro, accusato di avere gestito la permanenza del piccolo in provincia di Trapani, Francesco Giuliano, Luigi Giacalone e Salvatore Benigno. Dodici anni al pentito Gaspare Spatuzza.

Alla madre di Giuseppe, Francesca Castellese, è stata riconosciuta una  provvisionale di 80mila euro,  e 50mila al fratello Nicola che si erano costituiti parte civile.

Il padre Santino Di Matteo, invece, non aveva compiuto questo passo per non mettere in difficolta’ gli altri due.Vengono quinti confermate, le richieste formulate il 7 novembre scorso dal pm Fernando Asaro, aumentata la condanna solo per Spatuzza.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close