Esteri

Francia: è razzismo negare lo sterminio degli Armeni

Francia: è razzismo negare lo sterminio degli ArmeniFrancia una legge rivoluzionaria: è vietato negare il genocidio armeno.

Parlamento francese ha dato il via libera definitivo alla legge che punisce chi nega il genocidio degli armeni durante la prima guerra mondiale in Turchia.


La nuova legge prevede un anno di reclusione e 45mila euro di multa per chiunque neghi o minimizzi in maniera oltraggiosa il genocidio degli armeni.Tema spinoso per Ankara che ha sempre negato il genocidio e che sta scatenando una crisi diplomatica fra i due Paesi. Il primo ministro turco Erdogan ha definito la legge “discriminatoria e razzista”.

Ricordiamo che il genocidio armeno, ovvero l’olocausto degli armeni, anche detto massacro degli armeni si riferisce a diversi momenti storici il primo durante il sultanato ottomano di Adbul Hamid II tra il 1894 ed il 1896, il secondo invece tra il 1915 ed il 1916.


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close