Società

Francois Voltaire 14 missive inedite

Francois Voltaire 14 missive inediteUna collezione di 14 lettere dello scrittore e filosofo francese Voltaire (pseudonimo di François Marie Arouet, 1694-1778), uno dei padri dell’Illuminismo, e’ stata scoperta a New York da un accademico di Oxford, il professore Nicholas Cronk, direttore della Voltaire Foundation, che ha sede nella citta’ universitaria inglese. Le missive inedite, ha spiegato Cronk in un’intervista alla Bbc, consentono di fare luce sui rapporti di Voltaire con l’aristocrazia inglese e di comprendere meglio l’influenza del pensiero filosofico ed economico dei circoli intellettuali di Londra sull’autore di ”Candido” e ”Micromega”. 

Cronk ha ritrovato gli autografi mentre stava facendo ricerche negli archivi della Public Library di New York e della Columbia University, condotte per il monumentale lavoro di realizzare l’opera ominia di Voltaire entro il2018. Inuna dellle lettere, ha rivelato Cronk, il filosofo illuminista abbandona la forma francese del suo nome, François, e si firma come ”Francis Voltaire”, un’attestazione che viene registrata per la prima volta nel suo corpus epistolare.

L’autore del ”Trattato sulla tolleranza” fu costretto ad emigrare in esilio in Inghilterra dal 1726 al 1729. ”Le lettere ritrovate sono molto interessanti – ha aggiunto Cronk – perche’ dimostrano lo stretto rapporto di Voltaire con le idee dei migliori pensatori inglesi dell’epoca e la loro influenza nella costruzione del suo sistema filosofico illuminista”.(Adnk)

 

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close