Italia

Oristano. Indagini internazionali per la misteriosa barca a vela: Les Sables d’Olonne

Oristano: indagini internazionali per la misteriosa barca a vela: Les Sables d'Olonne Foto proprietà privata, vietata qualsiasi riproduzione. Mediterranews La barca misteriosa trovata ad Is Arenas, è piccola, nonostante il mare grosso è stata portata presso il porto industriale di Oristano Santa Giusta, mentre il pennone giace nel lido di Is Arenas. Per ora si sa che è stato  scoperto il nome del proprietario ma non si riesce a rintracciarlo.  Le indagini sono aperte su tutti i fronti, quel che pare ovvio è che la barca non può aver trasportato migranti come qualcuno sospettava. E’ molto piccola. Le indagini sono in corso, lo scafoè stato svuotato e così come è noto, da ieri le dotazioni di bordo vengono controllate dagli uomini delle forze dell’ordine. Tutta la zona dell’oristanese è presidiata, in pista anche le unità cinofile e gli squadroni dei Cacciatori di Sardegna.  Se da un lato si pensa ad un incidente in mare, sebbene la barca sembri palesemente intatta, si seguono le piste di trafficanti internazionali di droga ed armi anche perchè la zona non sarebbe nuova a simili approdi.

La particolarità della barca sembra essere il nome,  “Les Sables d’Olonne”,  comune costiero francese, nel dipartimento della Vandea nella regione della Loira dove annualmente si svolge una delle più importanti regate veliche. Sulla tratta seguita dal natante non ci sono ulteriori particolari notizie se non quella che pare essere partita da nord della Francia, aver percorso un tratto di costa a sud del Portogallo, aver transitato in Nord Africa ed aver passato lo  stretto di Gibilterra, in quel periodo però la piccola barca a vela doveva avere uno equipaggio. Che fine a fatto l’equipaggio? Probabilmente quando è stata avvistata il 20 dicembre a largo della Corsica doveva esserci per lo meno uno skipper, probabilmente solitario.  In una nota della Capitaneria di Porto si legge che la barca non era registrata nel registro navale internazionale, ma, a quanto pare il timone era risultato bloccato e il motore con la manetta dell’acceleratore al massimo. qualcosa però fa pensare ad una sorta di fuga improvvisa ovvero : il boma rimasto in loco.

Tag

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close