Italia

Oristano: Rossella Urru tra striscioni e fiaccolate

Oristano, via Duomo: Rossella Libera foto mediterranews
Oristano, via Duomo: Rossella Libera foto Mediterranews

Rossella Urru è stata rapita tra il 22 ed il 23 ottobre, dal giorno nessuna notizia certa se non le rivendicazioni video di un frangia di estremisti jihadisti. I giorni sono passati a breve saranno novanta, intanto specie nell’isola di Sardegna, si tiene alto il pensiero verso la cooperante internazionale.

Sabato 14 la fiaccolata organizzata nel Guilcer ha visto la partecipazione di ben oltre 1000 cittadini e, come vi facciamo notare da diverse settimane ogni dove fioriscono striscioni a sostegno di Rossella Urru.


Oristano ormai ogni angolo parla della giovane correggionale rapita nei campi profughi Saharawi. Se uno striscione, in uno storico palazzo di via Duomo da parecchi giorni urla a caratteri cubitali la volontà dei più.Oristano: chiostro del Carmine

Mentre nelle tipiche vie del centro storico, il chiostro del Carmine che da anni ospita alcune facoltà universitarie espone invece un bel lenzuolo dove a colpi di pennello in scrittura particolarmente bella, si ricorda l’unica necessità che ormai paiono aver tutti: Rossella Libera.

 

Tag

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close