EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Paulilatino: Angelo Serafino Vidili ucciso per una resa dei conti? Il delitto di Capodanno

Paulilatino, un  San Silvestro di altri tempi. Un lago di sangue, un morto ammazzato e tanto silenzio. Erano anni che non terminava dicembre con il sangue in Sardegna, invece il 2011 è finito con i colpi di fucile a pallettoni. A morire è Angelo Serafino Vidili, 47 anni, allevatore, forse pregiudicato. Vidili si trovava nel suo ovile, nelle campagne di Paulilatino, centro agricolo dell’oristanese. L’uomo è stato colpito con due scariche di pallettoni, che lo hanno raggiunto alla nuca e a una spalla. Le prime indiscrezioni sembrano riferire l’omicidio ad una una vendetta per vecchi casi di abigeato. Di questo parere sono anche i Carabinieri che hanno concluso i rilievi nel podere di Vidili, in localita Arbiddera, a Paulilatino, esattamente  tra la ferrovia e il tracciato della vecchia statale 131, in quella zona infatti sono state rilevate anche le tracce di stazionamento dei sicari.
Dai primi rilievi del medico legale di turno sembra che il Vidili sia stato raggiunto dal fuoco incrociato, diverse le ferite causate dai pallettoni.

About the author

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com