EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Pinza Veneta per la Befana. La dolce polenta

La ricetta della pinza veneta, varia da località a località, ma se ne possono delineare le caratteristiche generali. Ogni paese ha le sue varianti e anche il nome cambia da provincia a provincia. Gli ingredienti sono semplici, tipici della tradizione contadina, comunque oggi molto più ricchi che in passato.

Pinza veneta per la befana

400 gr di farina gialla
350 gr di farina bianca
100 gr di zucchero
2 cucchiai di miele
2 cucchiai di uvetta sultanina
un cucchiaio di cedro candito
2 cucciai di zucca candita
5 fichi secchi
un cucchiaio di lievito in polvere per dolce
un bicchierino di liquore

Mettete l’uvetta nel liquore e nel frattempo amalgamate le due farine con il lievito e poi con lo zucchero.
In una pentola capiente mettete circa un litro di acqua e poi versate il composto di farina e zucchero. Mettete sul fuoco e rimestate per 40 minuti in modo d’avere una polenta soda. Dopo 20 minuti di cottura aggiungete l’uvetta scolata, i fichi secchi a dadi e i canditi.
Fate intiepidire il composto e versatelo ancora tiepido in una tortiera bene imburrata. Accendete il forno e mette a cuocere la polenta per circa 20 minuti; sarà pronta quando vedrete la crosta color dorato.
Servitela fredda, magari con panna montata.

 

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com