Economia

Rossella Urru: L’Onorevole Zuncheddu presenta interrogazione alla RAS

Rossella Urru: azioni solidali in tutta l'Isola. Mercoledì corteo studentesco ad Oristano
Rossella Urru-Foto Via Sardegna Oristano- proprietà di Mediterranews

Interrogazione Zuncheddu – con richiesta di risposta scritta su

Sequestro Rossella Urru, cooperante sarda del CISP (Comitato Internazionale per lo sviluppo dei popoli)

 

Premesso che 
Da oltre due mesi, tra il 22 e il 23 Ottobre, Rossella Urru, la cooperante sarda del CISP (Comitato internazionale per lo sviluppo dei popoli), veniva sequestrata nel campo profughi, per rifugiati saharawi, a Tindouf, in Algeria.

Considerato che
– Dopo la missione ufficiale della Farnesina, con la visita lampo dell’inviato speciale Margherita Boniver, a Bamako, in Mali e in Burkina Faso, sul rapimento della cittadina sarda ufficialmente non si è saputo più niente.
– Le uniche notizie ufficiose, sono quelle già  trapelate prima della visita della Boniver, da fonti Maliane,  e  seguite  successivamente  dalle  immagini trasmesse   il 12 dicembre dall’emittente francese France Press  che attestano che la ragazza con i due colleghi spagnoli sarebbero nelle mani di aderenti, o presunti tali, di un gruppo di scissionista  di Al Qaeda per il Magreb Islamico.

Visto che
Mentre in Sardegna, e in diverse sedi europee si registrano grandi mobilitazioni popolari, a tutt’oggi da parte delle istituzioni regionali c’è un incomprensibile e preoccupante silenzio.

Tutto ciò premesso chiediamo al presidente della Regione Sardegna 
– se sia  a conoscenza di fatti, a noi preclusi, che possano in qualche modo interessare e rassicurare la famiglia e l’opinione pubblica sarda sulla buona salute e la sorte di Rossella Urru e degli altri cooperanti rapiti;
– quali sono le iniziative messe in campo dalla RAS, sia rispetto al governo italiano che a tutti i governi degli stati interessati  a questa vicenda, per tutelare l’incolumità dei rapiti e accelerare la loro liberazione;
– quali sono le iniziative messe in atto con gli organismi internazionali,(Cooperazione internazionale  ONG presenti sui luoghi, ONU etc….) affinché l’opinione pubblica mondiale eserciti una pressione mediatica sia  sui rapitori che sugli stati interessati, tale da accelerare il processo di ricongiungimento dei rapiti con i familiari.

Cagliari,  04 Gennaio   2012
Claudia Zuncheddu

(Fonte http://claudiazuncheddu.splinder.com/)

Tag

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close