Italia

San Giorgio a Cremano: si apre la guerra di Camorra? Ucciso Marco Leone

San Giorgio a Cremano: si apre la guerra di Camorra? Ucciso Marco Leone San Giorgio A Cremano, un attentato o un agguato fatto sta che ci si trova dinnanzi ad un cadavere al primo buio della sera. In viale Ferrovia è stato uccis Mario Leone,  54 anni, pregiudicato. Sono ancora in corso tutti i rilievi di rito ma da una prima ricostruzione Leone sarebbe stato raggiunto due o  più killer pare a bordo di uno scooter di grossa cilindrata, con il volto coperto da un grosso casco,  mentre si trovava a piedi. Il corpo presenta diversi fori, tanto è che pare siano stati esplosi almeno 10 colpi di arma da fuoco che hanno raggiunto il Leone sia all’addome che in altre parti del corpo.

In diverse agenzie si legge che Mario Leone risultava essere affiliano al clan Abate, egemone nella zona vesuviana, specie  a San Giorgio a Cremano, grosso centro dell’ area vesuviana, e dedito alle estorsioni. Il pregiudicato abitava in via Sant’ Anna, non lontano dalla stazione della Circumvesuviana dove e’ stato ucciso.

 

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close