Italia

Amianto: oggi le condanne

amiantoArriverà oggi il verdetto sull’ethernit, uno dei più importanti processi della storia dei lavoratori italiani dovrebbe trovare la conclusione . Amianto, un pericolo trasparente con cui tanti e troppi hanno convissuto e lavorato per anni senza sapere che lavoravano a braccetto con la compagna morte. A Casale Monferrato gli operai  sono rimasti per anni e anni, piedi e mani, nell’amianto, la polvere d’amianto è entrata nel naso, ha formato un buco e creato tumori, di ogni genere. La statistica dice : 1800 morti a Casale in 60 anni, 50 nuovi casi all’anno da quando è stata chiusa la più grande inchiesta al mondo su amianto ed eternit. Al processo di Torino si è parlato di vittime, di lavoratori, di salute ma ancora nessuno ha mai chiesto un rimborso, i soldi sono esuli dai dibattimenti. Alla sbarra sono passati pure i “padroni”  uno svizzero, Stephan Schmidheiny, 65 anni, un belga, il barone 90enne Jean-Louis Marie Ghislain de Cartier de Marchienne, per  loro sono stati chiesti 20 anni di carcere.


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close