Italia

Bari: una svolta sull’omicidio Mizzi

attentatoBari, una svolta importante nell’omicidio di Giuseppe Mizzi, 38 anni ucciso il 16 marzo 2012 nel quartiere Carbonara.   Mizzi era stato ucciso con un solo colpo di pistola in  via Venezia. Durante l’agguato una donna che era in sua compagnia veniva ferita di striscio ad una gamba.  Oggi però le indagini hanno portato al fermo di uno dei presunti killer. In precedenza la Procura di Bari aveva iscritto nel registro degli indagati ben 4 persone.


Tra i nomi vi sarebbe quellodel pregiudicato Antonio Battista, di 41 anni che, da quel che riporta il Corriere della Sera, il 15 marzo 2011 sarebbe stato  ferito io a una mano mentre andava nella caserma dei carabinieri di Carbonara per sottoporsi all’obbligo di firma. A questo punto pare ci siano delle piste che confermino come l’omicidio Mizzi ed il ferimento  di Battista siano collegati.


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close