Sport

Basket Cus Cagliari: una settimana di soddisfazioni

 È terminata nel migliore dei modi la settimana precedente per il Cus Cagliari, e altrettanto bene è iniziata la nuova, che lo proietta alla sfida in trasferta contro la sorprendente Lucca.


Dopo il successo di domenica tra le mura amiche di Sa Duchessa con Pozzuoli, lunedì una delegazione della Società si è recata al Teatro Civico di Sassari per ritirare il Premio USSI “MARIO MOSSA PIRISINO”, assegnatole dal Gruppo Sardo dei Giornalisti Sportivi “per i prestigiosi risultati conseguiti”, coincisi con il ritorno nella massima serie femminile di basket.

A rappresentare il Cus agli “Oscar” dello sport organizzati dal Gruppo Sardo Giornalisti Sportivi “Antonio Cardia”, giunti alla 23° edizione, i due Dirigenti Responsabili Marcello Vasapollo e Stefano Arrica, la capitana Barbora Fabianova e Cinzia Arioli, che sul palco hanno ricevuto il Premio dalle mani dell’“Assessore Pubblica istruzione, Politiche educative, giovanili e Sport” del Comune di Sassari, Alessio Marras.


Ieri invece tutti davanti al televisore per vedere l’All Star Game di Parma, dove il Cus era presente con due giocatrici, Latara Darrett tra le OCME All Star e Abiola Wabara nella Nazionale Femminile, che esordiva in una gara ufficiale dopo l’avvio del nuovo corso targato Ricchini-Lucchesi.

Per la guardia americana 19 minuti di gioco, 8 punti (2/5 da 2 e 4/4 ai liberi), 5 rimbalzi, 2 palle recuperate, un assist e qualche buon spunto costruito soprattutto sull’asse con Eric di Faenza, che ne ha fatto apprezzare ancora una volta le doti atletiche. Anche per l’ala parmense, partita nel quintetto titolare azzurro, 19 minuti in campo, 2 punti (1/5 da due), 3 rimbalzi e 3 palloni recuperati.

Alla fine ha avuto la meglio la selezione delle migliori straniere del nostro campionato per 68 a 54. Top scorer ed MVP delle rispettive squadre sono state Masciadri di Schio, 20 punti, e Vaughn di Taranto, 17 punti, mentre Bagnara di Lucca ha vinto 19-18 la gara del tiro da tre, nella finale contro la “padrona di casa” e capitana delle stelle straniere Adriana.


Tag

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close