EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Guardano un film in Parlamento. Accade in India

India, è scandalo!  3 ministri dello stato indiano di Karnataka sono stati beccati a  guardare un video  durante i lavori dell’Assemblea locale.

I tre, appartenenti al partito di destra Bharatiya Janata Party (BJP), si sono dimessi. Uno uno di loro aveva la delega per la difesa di donne e bambini. I ministri sono stati scoperti perche’ sono stati ripresi dalle telecamere di una tv mentre si passavano fra di loro un cellulare sul cui schermo si vedeva una una donna ballare e spogliarsi.

Uno scandalo non indifferente per il partito di destra Bharatiya Janata Party (BJP) ”Ci siamo dimessi per evitare inbarazzi al partito e per non dare all’opposizione l’opportunita’ di approfittarne, ma stavamo guardando un video che mostrava immagini di un incidente avvenuto durante un rave party a St.Mary’s Island.

Non era un film , si sono giustificati i tre ministri, ma il portavoce del loro partito ha parlato di ”atto vergognoso” e ha annunciato una commissione di inchiesta.
In India  e’ illegale, ma largamente diffusa. Secondo un sondaggio condotto nel 2008 dal magazine India Today, i film a luci rosse sono apprezzati da tre uomini su cinque e una donna su cinque.

Uno dei leader del Partito del Congresso attualmente al potere al governo nazionale, Kapil Sibal, ha chiesto polemicamente al BJP di ”guardare al proprio interno” prima di predicare la moralita’ nella vita del paese.

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com