Italia

Il fatidico “sì” davanti al sindaco e con il proprio cane

Nozze civili con il proprio Fido al fianco o con qualsiasi altro animale del cuore. Avviene  a Montecarlo (Lucca) .

Il comune di Montecarlo ha deliberato la possibilità, per i matrimoni civili, di avere con sè, in quel giorno così particolare, il proprio cane o qualsiasi altro animale domestico, durante il rito.”Con questa nuova edizione abbiamo voluto andare oltre il valore fondamentale dell’istituto del matrimonio civile per saldare a questa iniziativa la vocazione rurale ed agreste di Montecarlo, dove la coesistenza tra uomo ed animale è parte fondante della nostra storia,  cultura ed identità – tiene a sottolineare il sindaco Vittorio Fantozzi -. Desideriamo esaudire il sogno di tanti, lasciando condividere la felicità dell’uomo con il proprio animale di famiglia, spesso vero e proprio ‘familiare non umano’ per l’appunto, anche nei momenti più particolari come il matrimonio, riconoscendo così il ruolo speciale ed il rapporto unico capace di crearsi tra loro”.
L’amministrazione rilascerà anche un attestato simbolico della presenza dell’amico fidato. L’albo Animali di famiglia – il primo in Italia – sarà messo in rete e conterrà foto del matrimonio, anagrafe e notizie. Questa opportunità verrà poi estesa anche ai single che potranno essere inseriti nell’albo «che non avrà valore legale – precisa l’amministrazione – ma che sarà curato con la massima serietà dall’amministrazione comunale».

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close