Italia

Intercity 615 Bologna-Taranto bloccato da ore in mezzo alla neve A bordo 600 passeggeri

Bloccati da sei ore nella campagna i 600 passeggeri dell’Intercity 615 Bologna Taranto, ancora fermo in mezzo alle neve tra Forlì e Cesena. La Protezione civile fa sapere che gia’ due tentativi di soccorso ‘via’ ferrovia sarebbero falliti. A questo punto, in collaborazione con le Fs, si starebbe predisponendo un piano B con pullman che dovrebbero recuperare i passeggeri. Lame spalaghiaccio starebbero aprendo, in questi minuti, la strada verso il treno. Secondo alcuni passeggeri il riscaldamento sarebbe spento e la luce andrebbe ad intermittenza.

Il locomotore sarebbe in avaria forse a causa delle forti nevicate  e le operazioni per l’invio di un’altra motrice sono rallentate dal maltempo e dai 70 centimetri di neve caduti. Trenitalia ha comunicato che è impossibile trasferire le persone con gli autobus, ciò a causa della distanza che separa i binari dalla strada difficilmente percorribile date le condizioni meteo.

Centinaia i messaggi dei passeggeri presenti a bordo . Tutti raccontano le loro apprensioni e sottolineano l’inefficienza di Trenitalia

 Sulla vicenda è intervenuto il Codacons: «I passeggeri del treno intercity bloccato da ore alle porte di Forlì devono essere risarciti non solo per i danni materiali legati al ritardo del convoglio, ma anche per gli enormi danni esistenziali che stanno subendo oramai da ore». Secondo Carlo Rienzi,Presidente Codacons «Si tratta di un episodio gravissimo – Trenitalia deve disporre indennizzi automatici in favore dei 600 passeggeri dell’Intercity, abbandonati al buio e al gelo, indennizzi proporzionati ai disagi subiti.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close