Italia

La Coca Cola non ci sta. Niente più arance di Rosarno nella Fanta

Molti lo dicono da anni ma evidentemente non è chiaro, le arance calabresi entrano dei calderoni della Coca Cola e dopo la particolare lavorazione escono sottoforma di Fanta. Che le arance calabresi siano macchiate di “sangue” lo si sa già e non è la prima volta che si parla di sfruttamento della manodopera e tanto meno del dramma che migliaia di migranti vivono molti stanno in quel di Rosarno con paghe da fame e perpetuo sfruttamento. Ma, adesso sulla Piana di Rosarno si abbatte un ‘altra ascia: la Coca Cola non paga, ha disdetto il contratto di ritiro delle arance, a dichiararlo è lo stesso sindaco Elisabetta Tripodi, che si dice preoccupata per le ricadute economiche (e forse anche sociali) che questa decisione di Coca Cola potrà avere sul  territorio.


Tag

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close