Un mare di ricette

La favata sarda

La favata è un piatto tipico del carnevale sardo. E’ una ricetta molto diffusa nel nord dell’Isola e costituisce un sostanzioso piatto unico, accompagnato da vino Cannonau . Le fave sono un cibo antico e legato indissolubilmente al culto dei morti e all’aldilà, tutti temi esorcizzati nelle manifestazioni carnevalesche.

Ingredienti:
1 spicchio di aglio
50 grammi di lardo
1 chilo di fave secche
100 grammi di salsiccia stagionata
100 grammi di cotenna
200 grammi di piedini di maiale passati alla fiamma
100 grammi di pancetta
1 verza
1 carota
300 grammi di costine di maiale
Sale
Finocchietto selvatico
2 pomodori secchi


La sera prima mettiamo le fave a mollo in acqua; il giorno dopo rosoliamo gli aromi e la cipolla nel lardo. Uniamo le fave scolate, la carne tagliata grossolanamente e tanta acqua in modo che il tutto sia ben coperto. Dopo circa un’ora uniamo la verza tagliata a strisce, il pomodoro secco e il finocchietto. Mescoliamo, saliamo e cuciniamo per circa 2 ore. Mettiamo nei piatti fette di pane tipo spianata sarda e versiamo sopra la favata bollente.


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close