Italia

Maestra d’asilo minaccia i bimbi con un coltello

Sa dell’incredibile, continuano i casi gravi e sconcertanti nella scuola.

E’ avvenuto a Firenze nella scuola materna “Argingrosso” in via Ussi. Secondo quanto apprendiamo da ‘Qn’, un’insegnante di scuola materna, Elisabetta di 58 anni,  avrebbe minacciato di morte bambini fra i 3 e i 5 anni e mezzo. La donna avrebbe minacciato ”di morte”, mostrando ai piccoli un coltello e ”dicendo di non farla innervosire perché non si sa cosa può succedere”.

Avrebbe ”maltrattato minori a lei affidati minacciandoli reiteratamente di percuoterli, di ucciderli tutti, di farli piangere”.

E’ questa l’accusa formulata nei confronti di una maestra, secondo quanto rivela ‘Qn’. Le vittime dei maltrattamenti sono una decina di bambini fra i tre e i cinque anni e mezzo. Secondo quanto si apprende, la maestra avrebbe minacciato  i bambini in diverse maniere e con parole e atti molto pesanti.

Cinque famiglie si sono costituite parte civile in sede di udienza preliminare davanti al gip Erminia Bagnoli. ”E lei – si legge su ‘Qn’ – dovra’ decidere se rinviare a giudizio o meno la maestra, difesa dall’avvocato Federico Bagattini”. ”Non e’ stata formalizzata la sola accusa di maltrattamenti per la maestra, ma anche quella gravissima di sequestro di persona con l’aggravante di un reato commesso da una persona incaricata di un servizio pubblico”, aggiunge.

Martedì scorso si è tenuta la prima udienza, il processo riprenderà il 24 aprile.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close