Italia

Melania Rea: rito abbreviato e nuove perizie per Salvatore Parolisi

Il caso della morte di Melania Rea continua a far parlare di sè, Salvatore Parolisi è in carcere ed i legali hanno depositato oggi, come previsto la richiesta di richiesta di giudizio abbreviato condizionato. Ricordiamo che il diritto abbreviato, nel caso di condanna ridurrebbe di un terzo la pena ascrivibile al reato commesso.

Inoltre la difesa vorrebbe una nuova perizia medico-legale e sulla dinamica del delitto. Adesso lo stesso gip che ha dato il via libera al giudizio immediato, Giovanni de Rensis, ricevuto il parere della pubblica accusa, dovrà decidere se accogliere o meno l’istanza dei legali. Il processo era gia’ stato fissato per il 27 febbraio.


L’avvocato di Parolisi, Valter Biscotti ha dichiarato: ” Siamo alla ricerca della verità da un punto di vista scientifico  siamo convinti che solo così arriveremo a chiarire la posizione del nostro assistito, affidando ad un terzo soggetto gli accertamenti necessari. Nel caso in cui non venisse accolta la nostra richiesta ritireremo la domanda di rito abbreviato condizionato, preferendo percorrere la strada del dibattimento in Corte d’Assise”.”La prova scientifica è centrale in questa inchiesta. L’accoglimento di questa nostra richiesta significherebbe che c’è chi comincia ad ascoltare anche le tesi di Parolisi”.


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close