EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Milioni di donne

Milioni di donne
dipanano la vita nel chiuso
di pareti stinte.
Il pianto del bambino di notte
le unisce all’uomo di fianco
e divide
per la sacralità del suo sonno.
Poi viene il tempo
di fare la riga ai capelli
e riannodare le trecce sciolte,
viene il tempo
di soffiare nasi
e lavare ginocchia sbucciate.
Milioni di donne – così –
ad aspettare partenze e distacchi:
ed è sempre l’alba – ai risvegli
il volto è sempre bianco di stanchezza.
Ancora
milioni di donne non sanno
i respiri di betulla
– soltanto la fatica dei giorni –
non sanno i desideri e le braccia
ma solo gli affanni
e i ventri svuotati
che crescono silenzi.

A.Scarpa

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION