Economia

Rossella Urru: interrogazione di Albertina Soliani e Vincenzo Vita, senatori PD

Rossella Urru: 90 giorni di silenzi ed attese
Foto: web RossellaUrru.it

Rossella Urru è  stata sequestrata nella notte tra sabato 22 e domenica 23 ottobre 2011 nei campi profughi saharawi di Rabuni, nei pressi di Tindouf in Algeria.insieme a due cooperanti spagnoli a fine ottobre, ormai i giorni passati sono troppi che non si riescono più a contare, le iniziative di solidarietà che chiedono la liberazione della giovanissima cooperante internazionale si susseguono momento dopo momento, ogni ora ed ogni evento è quello giusto per chiedere che Rossella torni in Italia.


Striscioni e manifesti in comuni, scuole, locali, negozio, candele e ceri accesi per lei, e, su FB viene addirittura lanciata l’idea di dedicare la festa della donna a Rossella Urru.

Intanto questa volta prendono la parola alcuni senatori, Albertina Soliani e Vincenzo Vita, aderenti al gruppo del PD che chiedono con un’interrogazione parlamentare al Ministro degli Esteri, Giulio Terzi, e al Ministro della Cooperazione, Andrea Riccardi, che La Farnesina aggiorni sul sequestro della giovane cooperante. Così scrivono i senatori: “Visto che a quattro mesi di distanza dal rapimento continuano a susseguirsi notizie sulla prossima liberazione della giovane, poi rivelatesi infondate, mentre da parte dei media è calato il silenzio sul rapimento, si chiede di sapere: se e quali informazioni aggiornate sulla vicenda il Ministro in indirizzo abbia avuto modo di apprendere attraverso i canali diplomatici ed investigativi disponibili in loco; quali iniziative siano state poste in essere in collaborazione con le autorità locali algerine e saharawi per giungere quanto prima alla liberazione della nostra connazionale”.


Tag

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close