EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Strage di cani a San Nicola dell’Alto, Crotone

Crotone (28 Febbraio 2012) – Con un esposto inviato questa sera alla procura della repubblica di Crotone il presidente nazionale di AIDAA (Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente) Lorenzo Croce ha voluto mettere nero su bianco la situazione che riguarda i cani nel comune di San Nicola dall’Alto dove secondo diverse segnalazioni giunte al numero unico delle segnalazioni contro i reati su animali di AIDAA via sms (3403848654) si starebbe consumando una vera e propria strage nei confronti dei cani randagi del paese calabrese che sarebbero avvelenati nottetempo.


Secondo le segnalazioni giunte all’AIDAA sono almeno una quindicina i cani uccisi con i bocconi avvelenati in questi ultimi giorni (gli ultimi l’altra notte una cagna ed il suo cucciolo), ma molti altri potrebbero essere stati avvelenati ed i corpi non ritrovati. AIDAA chiede alla procura di Crotone di avviare un’inchiesta per individuare sia i responsabili di questa vera e propria strage di cani randagi, sia per verificare eventuali responsabilità da parte delle pubbliche autorità nel mancato rispetto ed applicazione della legge 281/91 sulla lotta al randagismo.

Per info 3478883546-0222228518


About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com