Italia

Vado Ligure: caso OCV. Nuovo accordo tra Comune e Tirreno Power?

Vado Ligure. Ocv non deve morire, sarebbe un duro colpo per tutto il territorio e la provincia di Savona al pari di tutte le altre vedrebbe l’ennesima serrata ai cancelli, la diminuzione del Pil e nuovi 200 disoccupati. Che fare? In questi giorni  anche il contestato  sindaco Attilio Caviglia ha ripreso in mano l’annosa questione del dotto elettrico che dovrebbe portare l’energia dalla Tirreno Power all’OCV, intanto la Tirreno Power fa sapere che non ha mai bloccato la costruzione  ma qualcosa di storto in questi 4 anni deve pure essere andata.


Durante il vertice tenutosi ieri Caviglia ha dichiarato più volte che il suo impegno massimo c’è: “Non è un segreto che è in questo periodo ci sia un tentativo di lavorare sulla questione di Tirreno Power. Non so se porterà da qualche parte. La maggioranza del Comune di Vado ha svolto la sua funzione, adesso aspettiamo non tanto una risposta, ma di capire se c’è la possibilità di lavorare su un certo tipo di accordo. Senza l’accordo, potrei portare la questione nuovamente in consiglio e vedere se cambia la decisione rispetto alla delibera dello scorso anno”. (IVG)


Tag

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close