EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Crisi Come non sprecare per le feste? Riutilizziamo il cibo avanzato

Quante volte ci sarà capitato di buttare del cibo? Di certo numerose.

In questo breve post cercheremo di capire come fare per ricilare il più possibile. Prima di passare ai consigli, bisogna cercare di pianificare bene la dispensa e di organizzare bene il momento degli acquisti. La tradizione culinaria italiana è un vero patrimonio di ricette del riciclo in grado di trasformare poveri avanzi in sontuosi piatti da leccarsi le dita.

Se vi avanzano gli albumi delle uova, possiamo utilizzarli per degli sformati, per delle frittate di verdure lessate oppure per meringhe e ciambelle.

Gli avanzi di pane li possiamo trasformare in pane grattato da impiegare per farcire verdure, mitili o per impanature.

L’acqua delle verdure si può riutilizzare per fare delle zuppe o del buon brodo; se invece avete delle piante fatela freddare, diluitela ed annaffiate con questa.


Il purè si può trasformare in golose crocchette arrichite da dadini di formaggio e prosciutto.

Per sfruttare pezzetti di formaggio, salumi, uova che stanno per scadere possiamo cucinare una torta salata svuota frigorifero, buona anche il giorno dopo.

Ora vi diamo una ricetta per riutilizzare gli spaghetti avanzati.

Pasta gratinata.

Ingredienti:
300 grammi di spaghetti lessati
100 grammi di formaggio grattugiato
50 grammi di burro
200 grammi di passata di pomodoro
pane grattato o grissini sbriciolati

Scaldiamo la passata di pomodoro, saliamola e condiamo la pasta.
Uniamo il burro a fiocchetti e metà del formaggio. Ungiamo una pirofila da forno, mettiamo la pasta e cospargiamo con il restante formaggio e con un pò di pane grattato o di grissini sbriciolati. Mettiamo in forno a 200 gradi per circa 10 minuti.
Serviamo calda.


About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com